Il Surface Book 2, il fortunato successore dell’attuale Surface Book, 2-in-1 Windows 10 di Microsoft, potrebbe arrivare molto presto, forse già il prossimo mese. Tuttavia, chi sia spettava un prodotto innovativo potrebbe rimanere deluso. Il Surface Book 2, infatti, potrebbe essere un normale notebook e non più un 2-in-1. A riferire questa indiscrezione DigiTimes che spiega i motivi di questa presunta scelta di Microsoft. La cerniera che permette al Surface Book di chiudersi e di staccare il display presenterebbe qualche problema perchè non consentirebbe al Surface Book di chiudersi correttamente. Inoltre, questo sofisticato sistema risulta essere molto costoso. Effettivamente, il Surface Book parte da 1499 dollari.

Eliminando questa caratteristica, lasciando, però, invariate le altre caratteristiche Premium del dispositivo, Microsoft dovrebbe rendere il Surface Book 2 più economico. DigiTimes riporta, infatti, che il prezzo base scenderà a 1000 dollari.

Quanto riportato, però, appare molto strano. Microsoft ha sempre puntato sull’esclusività della linea Surface che si differenzia da altri prodotti proprio per alcune scelte sofisticate anche se costose. Questo passo indietro non rispecchierebbe la linea della casa di Redmond sui suoi prodotti hardware. L’unico dubbio, piuttosto, è che Microsoft non abbia pensato a qualche altre caratteristica esclusiva ancora inedita.

Se davvero il Surface Book 2 sarà un notebook tradizionale lo si scoprirà entro qualche settimana.