Super Mario Run, il nuovo titolo della Nintendo che porta ufficialmente per la prima volta il simpatico idraulico italiano su iOS, sta già mostrando segni di declino. Nonostante abbia bruciato tutti i record in termini di download in soli 4 giorni, gli utenti sembrano non aver affatto gradito la formula scelta dalla software house di lasciare gratuiti solo una manciata di livelli per poi imporre il pagamento di ben 9.99 euro per poter accedere al gioco completo.

Nonostante i 40 milioni di download in soli 4 giorni, i soli 2.1 milioni di acquisti della versione a pagamento avevano fatto già intendere lo scarso interesse dei giocatori nel voler acquistare la versione completa del titolo della Nintendo per iOS. Come è stato notato da Slice Intelligence, società di ricerca che rileva l’andamento delle applicazioni, nei primi giorni l’acquisto della versione a pagamento mostrava una tendenza positiva che è andata progressivamente a scemare successivamente.

I giocatori, dunque, non hanno gradito il modello di business di Super Mario Run evidenziando, inoltre, come il prezzo di 9.99 euro sia troppo alto. Effettivamente la tendenza viene confermata dai molti commenti sulla pagina del gioco all’interno dell’App Store dove gli utenti puntano il dito proprio sugli alti costi del gioco.

Gli utenti, dunque, avrebbero preferito il classico sistema di acquisti In-App per acquistare bonus con il gioco offerto gratuitamente. Un modello che anche gli investitori avevano evidenziato di gradire perché consente di garantire un costante afflusso di denaro.

Inoltre, un’altra critica riguarda la necessità di disporre sempre di una connessione internet attiva che sembrerebbe generare molto traffico. Un problema quando gli utenti si trovano al di fuori di una rete WiFi. Da capire come reagirà Nintendo a queste critiche visto che, comunque, il gioco risulta godibile e ben progettato.

Intanto, Nintendo ha evidenziato come intenda sviluppare almeno 2-3 nuovi giochi per iOS all’anno.