Si chiama MindMeld e a livello tecnico si presenta come una specie di servizio Skype il cui obiettivo è di arricchire la conversazione che state tenendo con amici, parenti e colleghi. Basta soltanto accettare di essere ascoltati da un perfetto estraneo che vuole il vostro bene. 

Immaginate di conversare con un vostro amico e di decidere all’improvviso di andare a cena insieme da qualche parte. Basta lanciare MindMeld e fargli ascoltare per un po’ la conversazione. Tramite un raffinato sistema di riconoscimento vocale, questo programma è in grado di individuare l’argomento della conversazione.

A questo punto parte la ricerca nel web di contenuti che possono essere “a tema” e possono in qualche modo risolvere la situazione. Per esempio, nel caso della conversazione con il vostro amico su un’eventuale cena, MindMeld vi mette a disposizione un elenco ragionato di ristoranti e luoghi in cui trascorrere il tempo libero.

L’applicazione restituisce una ricerca molto accurata: sicuramente vi fornisce le informazioni sui ristoranti che avete citato durante la conversazione, ma vi propone anche qualcosa di nuovo in base ai vostri gusti, attingendo alle fonti più accreditate presso gli utenti della rete, come TripAdvisor o i soliti Facebook e simili.

Una volta avuti i suggerimenti con un semplice drag-and-drop potete condividerli in rete.