Qual è il browser che usate con più frequenza? Non stiamo parlando di preferenze, ma rivolgiamo la domanda a chi, anche per lavoro, deve usare più di un software per la navigazione in rete. Insomma il browser preferito, oggi, sembra essere Chrome. 

Chrome guadagna terreno rispetto agli altri browser, rispetto ad Internet Explorer, rispetto a Firefox, Opera e Safari (molto diffuso nei dispositivi mobili). Secondo una recente ricerca di StatCounter Chrome avrebbe raggiunto una quota di mercato pari al 33,8 per cento, superando anche Explorer.

Il browser di Redmond, infatti, resta inchiodato al 32 per cento. Cresce ma non in modo netto come Chrome, anche Firefox che adesso occupa il 23,7 per cento del totale dei browser. Molto più indietro troviamo Safari con il 7,1%.

A livello geografico, racconta StatCounter, Chrome è andato molto bene in Europa dove ha superato per la prima volta Safari. Spopola in Sudamerica e in Asia ma non riesce ad imporsi sul mercato di lingua inglese dove la preferenza è assegnata ad Internet Explorer.

A conti fatti, però, la guerra tra browser non è finita. I prossimi aggiornamenti potrebbero modificare la situazione. Intanto Chrome porta a casa una battaglia importante.

Sicuramente dobbiamo rilevare l’evoluzione dei software per la navigazione che dall’essere soltanto strumenti per entrare in rete, sono diventati center multi servizio.