Stonex One, lo smartphone italiano pubblicizzato dal direttore creativo Francesco Facchinetti, è disponibile in preordine al prezzo di 299 euro.

Il prezzo aggressivo di One è il risultato di una chiara politica societaria, come sottolineato da Davide Erba, amministratore delegato: “Siamo partiti da meno 400 fino ad arrivare a meno di 330 euro. Adesso, grazie anche al cambio euro-dollaro più favorevole e soprattutto al grande lavoro di tutto il nostro team, abbiamo finalmente raggiunto il prezzo che volevamo. Il prezzo che noi riteniamo essere quello giusto per il prodotto che stiamo offrendo a tutti i nostri utenti”

Dopo un avvio scoppiettante dei preorder, Stonex ha dovuto rinviare i preordini a causa di un overload dei server che ha causato problemi tecnici al carrello virtuale. Il primo smartphone dell’azienda italiana sarà quindi nuovamente pre-ordinabile a partire dal 27 di maggio, sempre sul sito ufficiale. Giusto il tempo per potenziare i server, come riferito da Facchinetti e Erba: “I nostri server non sono riusciti a sostenere l’elevato numero di utenti che si sono collegati al nostro sito per prenotare lo Stonex One. Ci scusiamo per il disagio ma stiamo già lavorando, insieme a tutto il nostro team di tecnici, al potenziamento dei nostri sistemi così da tornare nuovamente a regime e far sì che tutti possano avere la possibilità di preordinare Stonex One”. Il modello in preorder è l’edizione speciale Galileo, di cui saranno disponibili solamente 10mila pezzi.

Dal punto di vista tecnico, Stonex One ha uno schermo da 5,5 pollici con risoluzione QHD (2560×1440 pixel) e 534 ppi, processore octa core 64bit MediaTek MT6795, 3GB di RAM DDR3, 32 GB di memoria interna espandibile fino a 64GB con microSD, fotocamera posteriore con sensore Sony IMX230 da 21 megapixel e anteriore da 8 megapixel, batteria rimovibile da 3.000 mAh. Connettività: 4G LTE, NFC, microUSB, Bluetooth e Wi-Fi. Sistema operativo preinstallato sarà Android Lollipop con la ROM personalizzabile Ciao OS.