Gli astronomi della Baltimora hanno osservato una stella mentre veniva assorbita da un buco nero rilasciando un’emissione di luce talmente forte da essere visibile a 2,1 miliardi di anni luce.

L’analisi di questo straordinario fenomeno ha permesso di ottenere informazioni sull’astro “fagogitato” dal buco nero, i ricercatori hanno “cronometrato” la fine della stella.

Questi eventi sono molto rari da osservare, fortunatamente questa volta è stata una vera fortuna per gli scienziati.