Valve ha appena lanciato Steam Broadcasting, un nuovo servizio concorrente al popolare Twitch che consentirà dunque agli utenti PC di fruire dei giochi in broadcast. Al contempo, su Steam sono state introdotte nuove regole per combattere lo scam.

Steam Broadcasting è stato lanciato nelle scorse ore in fase beta ed è possibile accedervi direttamente dalla pagina dedicata sulla nota piattaforma. Vi sono anche alcune regole di condotta che gli utenti dovranno osservare e la procedura per attivarlo è la seguente: nelle opzioni del client Steam si potrà impostare il livello di privacy in modo tale da mostrare i broadcast solo ai propri amici su Steam, oppure renderli pubblici – e dunque visibili da tutti gli utenti.

Nel frattempo, la reazione di Twitch non si è lasciata attendere. Il vice presidente della compagnia, Matthew DiPietro, è stato molto diplomatico nello spiegare che «Siamo grandi fan di Steam e lavoriamo regolarmente con Valve per vari eventi e integrazioni di prodotto. La soluzione broadcasting di Steam e la piattaforma Twitch sono molto differenti, con set di funzioni molto diversi, ma è davvero confortante vedere una società come Valve abbracciare lo streaming in questo modo».

Nelle scorse ore Steam ha anche introdotto nuove regole per lo scambio dei giochi, pensate da Valve per combattere il problema dello scam. Nello specifico, gli utenti saranno impossibilitati a scambiare per 30 giorni qualsiasi nuovo gioco acquisito come regalo e presente nell’inventario di chi lo ha acquistato.

«Abbiamo apportato questi cambiamenti per rendere i regali un’esperienza migliore. Speriamo che le nuove misure diminuiscano il numero di casi per i quali gli utenti si vedono revocati i giochi perché il metodo di pagamento del compratore originale viene rifiutato», ha spiegato Valve.