La startup ADmantX è una realtà italiana che punta i fari sul mercato statunitense e sta per iniziare una nuova avventura commerciale grazie alla nomina di un CEO italiano, tale Giovanni Strocchi. Ma di cosa si occupa l’azienda?

ADmantX è una startup italiana che di recente ha incassato circa 2 milioni di euro di finanziamenti da parte di Atlante Ventures legata al gruppo Intesa Sanpaolo. In questo momento è sulle prime pagine di tutti i giornali per aver offerto la poltrona di CEO a Giovanni Strocchi.

Quest’ultimo è un manager molto accreditato nel settore delle nuove tecnologie e dovrà portare la società ad un’evoluzione tale da essere competitiva sul mercato statunitense. Strocchi è stato già manager di Vodafone, Mckinsey, Telecom Italia, Alcatel e Technogym.

Adesso parte in una nuova avventura e prova a spiegare in un’intervista a Wired, cos’è ADmantX:

ADmantX è una startup nata come spinoff di Expert System alla fine del 2010 con l’obiettivo di offrire a editori online, network e centri media un’applicazione Web in grado di rendere più efficace l’erogazione automatica delle pubblicità online. Una delle principali caratteristiche d’innovazione di ADmantX è la tecnologia semantica alla base del sistema. Normalmente i sistemi per la pubblicità online, come per esempio Google AdWords, si basano principalmente su tecnologie a keyword, le stesse tecnologie usate dai motori di ricerca, quindi senza l’aspetto della comprensione del significato delle parole. L’innovazione di ADmantX si concretizza nella capacità di comprendere il significato dei contenuti online per garantire un posizionamento più corretto delle pubblicità.