Il settimo capitolo di Star Wars, nelle sale cinematografiche dal 16 dicembre, è diventato un vero e proprio fenomeno di massa capace di contaminare moltissimi altri media, come il motore di ricerca Google.

L’ultima iniziativa riguarda la possibilità di scegliere sul sito Google a quale lato della forza – chiaro o oscuro – ci si vuole unire tramite una piccola selezione presente sotto la barra di ricerca e che ha l’aspetto di una spada laser azzurra, per il lato chiaro, e una spada laser rossa per quello oscuro. Una volta compiuta la decisione, la grafica dell’ecosistema Google si modificherà di conseguenza anche se, ovviamente, le funzioni non cambieranno. La scelta fra lato chiaro o oscuro della forza andrà dunque ad influire esteticamente su diversi servizi targati Google come Chromecast, Gmail e Google Maps e tanti altri ancora.

All’interno della pagina di selezione del lato sono presenti altre opzioni, come la possibilità di giocare con la spada laser al browser game “Lighsaber Escape” – dove si devono eliminare i nemici a schermo destreggiandosi con una spada laser impugnata e controllata direttamente con lo smartphone come se quest’ultimo fosse l’elsa della lightsaber – oppure affrontare l’avventura virtuale “Star Wars: Jakku Spy” sviluppata ad hoc per il visore Cardboard di Google.