Avanade Italy e Fondazione Donna a Milano ONLUS hanno annunciato il lancio di Stalking Buster, la prima app gratuita in Italia dedicata alla gestione delle situazioni di emergenza in caso di stalking o violenza. Disponibile per Android e molto presto anche per iOS e Windows, l’app, localizzata in lingua italiana e inglese, è stata dotata di una interfaccia intuitiva, per fornire a tutte le donne, in un’unica schermata, uno strumento immediato e semplice da usare per prevenire tempestivamente possibili atti di violenza.

Nel dettaglio, Stalking Buster permette a tutti di effettuare chiamate e di inviare SMS di emergenza fornendo automaticamente informazioni circa la posizione esatta dell’utente. Avviando l’applicazione, gli utenti avranno a disposizione: una mappa dettagliata con l’indirizzo e le coordinate di latitudine e longitudine della propria posizione in città; il pulsante centrale SOS 112, che permette di effettuare in maniera immediata una chiamata al numero unico europeo per le emergenze; il pulsante SOS STK utile per chiamare un numero di emergenza dell’unità antistalking impostato dall’utente nella pagina delle impostazioni; il tasto SOS SMS adibito all’invio di un SMS automatico al numero di emergenza dell’unità antistalking impostato dall’utente con longitudine, latitudine e link a Google Maps della posizione rilevata.

Nell’app è presente anche una comoda guida che spiega agli utenti come utilizzare al meglio tutte le funzionalità.

Il progetto Stalking Buster nasce dall’esigenza condivisa da Fondazione Donna a Milano ONLUS di creare uno strumento digitale realmente valido per contrastare in maniera incisiva lo stalking, uno dei fenomeni sociali più preoccupanti nel nostro Paese (gli ultimi dati Istat al 5 giugno 2015, fanno emergere che sono oltre 3,4 milioni le donne che hanno subìto stalking nel corso della vita), e tematica spesso al centro dei colloqui con le donne messi a disposizione dal Camper dell’Ascolto della Fondazione.

In questo contesto Avanade Italy, partner di Fondazione Donna a Milano ONLUS, e azienda sempre attenta alle tematiche legate allo sviluppo delle potenzialità delle donne in ambito personale e professionale, ha messo a disposizione tutto il proprio know-how digitale per la creazione della nuova app.