Fino a un miliardo di dispositivi Android sono a rischio malware. La nuova falla nella sicurezza del sistema operativo mobile Google si chiama Stagefright 2.0 ed è composta da due bug separati che possono introdursi all’interno di un sito accessibile a chiunque. L’utente può infatti essere attaccato semplicemente visitando una pagina web contenente file audio o video al cui interno risiede un codice malevolo.

Nemmeno i dispositivi Android aggiornati sono al sicuro, né tanto meno quelli che hanno installato l’ultima versione del sistema operativo Lollipop. Ripararsi dietro a software antivirus mobile non servirà a nulla. Potrebbero essere invece a breve al sicuro i dispositivi targati Google che da oggi dovrebbero aggiornarsi ad Android Marshmallow.

Google ha fatto sapere che, entro il 10 ottobre, fornirà la patch risolutiva anche per i dispositivi Samsung e LG, che a loro volta distribuiranno le correzioni sui loro device. Zimperium, software house che ha sviluppato l’app di rilevazione del malware Stagefright Detector, ha fatto sapere che aggiornerà l’applicazione a breve cosicché sia in grado di identificare anche la nuova falla. Un’app che consigliamo di scaricare a tutti i possessori di dispositivi Android in modo che possano sapere se il proprio smartphone o tablet possa essere o meno vulnerabile.