Annunciato durante la presentazione di Windows 10 S, Spotify è finalmente disponibile all’interno del Windows Store di Windows 10. La partnership con Microsoft per portare l’applicazione di Spotify su Windows Store fa parte dell’impegno della piattaforma di rendere disponibile per tutti la musica di tutto il mondo all’istante, ovunque e in ogni momento. La base dell’applicazione è la stessa che gli utenti sono soliti scaricare dal sito di Spotify.

In questo caso, però, la nuova app guadagna tutti i benefici della distribuzione all’interno del Windows Store. Questo significa che l’app guadagna la perfetta integrazione con la nuova piattaforma della casa di Redmond e soprattutto gli update automatici non appena saranno resi disponibili.

Le funzionalità sono, quindi, le medesime dell’app win32 e dunque la possibilità di riprodurre singole canzoni in pochi istanti, sfogliare le classifiche oppure sceglire una delle playlist già pronte, divise per genere e tanto altro ancora. Anche attraverso l’app del Windows Store, gli utenti Spotify potranno godere dei vantaggi dell’abbonamento Premium.

Spotify può essere scaricato accedendo dal Windows Store di Windows 10 o da PC Windows 10 cliccando sul seguente link.