La maggior parte delle persone ascolta musica senza troppe pretese dal punto di vista della qualità audio, ma esiste una piccola fetta di utenza che ha delle pretese ben specifiche e vuole ascoltare solo contenuti che rispondono ad un certo standard.

Attualmente nel folto panorama di musica streaming esiste solo Tidal che offre musica con audio di alta qualità, ma prossimamente anche Spotify offrirà un tipo di abbonamento dedicato ai puristi, con il quale sarà possibile ascoltare musica di qualità CD lossless. Stiamo parlando di Spotify Hi-Fi, una opzione che potrà essere fruibile tramite un nuovo tipo di abbonamento.

Ad ora però l’abbonamento non è ancora disponibile e non si sa nemmeno quale saranno i termini economici per poter sottoscrivere questa nuova formula. Si parla di una proposta che andrà dai 5 ai 10 dollari supplementari rispetto all’abbonamento premium classico. Spotify ha già inviato ad un piccolo gruppi di utenti una notifica relativa a questo nuovo servizio, ma ancora non c’è nulla di confermato.

Viste le recenti flessioni in termini di entrate con questo nuovo tipo di servizio Spotify potrebbe ottenere ulteriori profitti utili a dare un po’ di ossigeno alle casse societarie. Profitti che però potrebbero essere non molto significativi visto che la maggior parte delle persone si “accontentano” di quanto hanno già tra le mani. Nel frattempo Apple Music cresce a dismisura: attualmente conta oltre 20 milioni di utenti iscritti.