Spotify ha raggiunto quota 60 milioni di utenti. Ad annunciarlo la stessa società svedese ieri, e la cifra si riferisce non ad utenti generici ma a quelli Premium, ovvero che hanno sottoscritto un abbonamento a pagamento con la popolare piattaforma di musica streaming.

A fare impressione non è semplicemente il numero, ma il fatto che si tratta di una cifra pari al doppio degli utenti a pagamento di Apple Music, il competitor diretto di Spotify. Sia Apple Music che Spotify hanno un costo di 10 euro al mese, ma il servizio svedese propone anche una soluzione gratuita (con limitazioni, come la pubblicità), mentre Apple Music esiste solo a pagamento.

Di questi 60 milioni, solo 20 sono stati sottoscritti quest’anno. Ciò significa che il trend è molto positivo. Notizie che fanno molto bene al futuro della società e ingolosiscono gli investitori, visto che vorrebbe quotarsi in Borsa, al New York Stock Exchnage. Attualmente Spotify è stimata per un valore totale di 8,5 miliardi di dollari.