La più popolare piattaforma di streaming musicale, Spotify, si allea a Tinder, il famoso sito di incontri per adulti. Il motivo? Unire musica e incontri sotto la stessa egida.

Ora infatti gli utenti di Tinder potranno trasmettere la propria colonna sonora dal profilo, mostrare e ascoltare gli artisti preferiti su Spotify e scorrere verso destra per vedere chi condivide le stesse preferenze musicali.

Ogni utente sarà inoltre in grado di scegliere una propria canzone, una sorta di “inno” personale che lo rappresenti e condividerlo con gli altri. Inoltre tutti gli utenti di Tinder, a prescindere che abbiano o meno un abbonamento a Spotify, potranno ascoltare le anteprime delle canzoni preferite degli altri utenti direttamente dal proprio profilo.

Un matrimonio quello fra Spotify e Tinder che fa confluire un numero di utenti a dir poco imponente: i 50 milioni di utenti attivi dell’app di dating online e i 40 milioni di abbonati al servizio di streaming musicale.