Sony è al lavoro su Wena Wrist, nuovo smartwatch dell’azienda giapponese senza display il cui progetto parte dalla piattaforma di crowdfunding “First Flight”. Rispetto ai classici smartwatch attualmente in commercio, Wena Wrist punta a conquistare il grande pubblico con un look&feel più classico, che si avvicina a quello di un normale orologio.

Il settore degli smartwatch è in crescita e sempre più spesso le aziende cercano di realizzare orologi “intelligenti” unici nel loro stile. Ad oggi, però, buona parte dei produttori di smartwatch hanno preferito integrare un’ampia gamma di funzionalità a discapito del design.

Sony, invece, ha deciso di intraprendere una strada diversa e grazie alla propria piattaforma di crowdfunding First Flight è pronta a chiedere aiuto agli utenti per la creazione di Wena, uno smartwatch che assomiglia di più al classico cronografo che agli orologi intelligenti presenti sul mercato. Sony Wena Wrist, acronimo di Wear Electronics Naturally, offrirà il supporto ai pagamenti NFC, valido solo in Giappone tramite il circuito di pagamento Felica, un sistema di notifiche dotato di vibrazione, LED luminosi integrati all’interno del bracciale e la modalità di activity tracker, per il momento compatibile solo con iOS.

Wena Wrist sarà disponibile in due versioni: Three Hands e Chronograph. Come è possibile comprendere dai nomi, la prima versione avrà un semplice quadrante, mentre la seconda integrerà una funzionalità di cronometro. Per quanto riguarda l’autonomia complessiva, Sony Wena Wrist si avvicina ai classici orologi, ovvero 3–5 anni, anche se per utilizzare le funzioni “smart” vi è presente una batteria ad-hoc che garantisce fino a 7 giorni di durata.

Ricordiamo, infine, che per acquistare Sony Wena Wrist sarà necessario spendere 287 dollari per il modello Three Hands, mentre la versione Chronograph avrà un prezzo pari a 576 dollari.