Sony Online Entertainment non sarà più di Sony. La sussidiaria del gruppo nipponico è infatti stata acquisita da Columbus Nova, si chiamerà Daybreak Game Company e continuerà a sviluppare videogiochi come studio indipendente. I dettagli economici dell’acquisizione non sono però stati comunicati.

John Smedley, fresco presidente della neonata Daybreak Game Company, ha dichiarato in merito all’operazione: “Siamo molto felici di far parte del vasto elenco di compagnie di Columbus Nova. Hanno una comprovata esperienza in settori analoghi e per questo vogliamo andare avanti per vedere come possiamo migliorare il gioco online”.

Dalla parole di Smedley si evince la voglia da parte del team di lavorare su tutte le console indistintamente: “Continueremo a concentrarsi sulla realizzazione di giochi eccezionali per i giocatori di tutto il mondo, e a portarli su nuove piattaforme, seguendo lo schema multi-piattaforma”. Smedley ha poi aggiunto su Twitter il suo interesse per l’ammiraglia Microsoft: “Non vedo l’ora di fare dei giochi per Xbox One”.

Tutti i videogiochi curati dal team Sony Online Entertainment prima dell’operazione, tra cui H1Z1, DC Universe Online ed EverQuest Next, continueranno ad essere portati avanti dallo studio in maniera indipendente.

Jason Epstein, Senior Partner di Columbus Nova, ha fatto sapere: “Sony Online Entertainment, recentemente ribattezzata Daybreak, è una grande aggiunta al nostro portafoglio esistente di studi tecnologici e di società di intrattenimento. Vediamo enormi opportunità di crescita attraverso l’offerta multi-piattaforma e con i nuovi giochi come H1Z1 e l’attesissimo EverQuest Next”.

Fonte immagine: wikimedia