Il walkman Sony NWZ-WS613 integra in un corpo relativamente compatto e leggero una memoria di 4 GB, sufficiente per immagazzinare oltre 500 tracce musicali, mentre la connettività NFC/Bluetooth 4.0 apre le porte per il collegamento a uno smartphone iOS o Android, con duplice funzionalità: controllarlo facilmente come un telecomando remoto, oppure riprodurre la musica archiviata in streaming. Ma non finisce qui. Infatti, nella confezione, oltre al kit dedicato all’utilizzo sott’acqua, troviamo anche un pratico remote ring, un telecomando indossabile come anello.

Come è facilmente intuibile, il Walkman indossabile NWZ-WS613 promette di essere un prodotto realmente funzionale e versatile, soprattutto per chi vuole ascoltare musica mentre pratica attività sportiva o mentre è in viaggio.

Design

Il Sony NWZ-WS613 indossabile ha un design essenziale e moderno: i due driver stereo e i comandi principali per la riproduzione e la connettività sono collocati sulle rispettive basi che ospitano la parte elettronica, collegate da un morbido cavo che si avvolge intorno alla nuca.

I due elementi appaiono voluminosi ma, una volta indossato, il player NWZ-WS613 risulta più che comodo, complice anche il peso di soli 37 grammi. Per adattarsi a ogni orecchio troviamo tre set di auricolari Ear-In di diversa dimensione, in versione impermeabile e non. La confezione comprende anche l’indispensabile base USB per la ricarica, e il già citato comando remoto a forma di anello.

Telecomando

Quest’ultimo, soprattutto per chi corre a piedi, diventa rapidamente un “mai più senza”. Una volta acceso il player MP3 e accoppiato il comando remoto, è possibile controllare in modo intuitivo la raccolta musicale.

Chi non vuole separarsi dallo smartphone nemmeno mentre pratica attività fisica all’aperto o in palestra, può sfruttare l’app SongPal (per Android e iOS) per controllare il Sony NWZ-WS613 indossabile tramite lo schermo touch del proprio terminale, accoppiato con semplicità tramite NFC (a patto che sia supportato, ovviamente). L’accoppiamento del Walkman indossabile con il proprio telefono abilita anche il controllo delle chiamate in ingresso e in uscita, grazie al microfono integrato dalla discreta sensibilità e fedeltà.

Autonomia

La batteria integrata promette sino a otto ore di utilizzo, una promessa mantenuta solo in parte, non avendo mai superato le cinque ore, un risultato comunque soddisfacente.

Il collegamento alla base di ricarica è rapido e indolore, con il ripristino della piena riserva d’energia in tempi sorprendentemente brevi. Addirittura, Sony ha previsto la ricarica rapida che, in tre soli minuti, assicura un tempo di ascolto di circa 60 minuti.

Una volta che il Sony NWZ-WS613 è collegato al computer – PC Windows almeno XP SP3, Apple con Mac OS X almeno 10.6 – possiamo gestire la raccolta musicale con la massima semplicità sfruttando iTunes per Mac o Windows.

All’aperto e sott’acqua

Per attività fuori dall’acqua, il suono soddisfa per fedeltà e ricchezza, a parte la sensazione di un’eccessiva compressione sui toni più bassi. Se il Sony NWZ-WS613 si rivela un ottimo compagno durante le sessioni di running all’aperto o di allenamento in palestra, non si può dire che svolga altrettanto bene il suo lavoro mentre si nuota. Purtroppo la qualità cala drasticamente, anche alzando il volume la situazione non migliora.

Se per attività all’aperto o al chiuso il comfort è buono, sotto la cuffia diventa scomodo, oltre a fare una discreta resistenza all’avanzamento mentre si nuova. Inoltre il comando remoto da dito non è impermeabile, così è impossibile utilizzarlo in vasca. Un vero peccato, perché altrimenti il concept di Sony è accattivante, soprattutto se si valuta l’esemplare con 4 GB di memoria integrata, dal prezzo concorrenziale se raffrontato al fratello maggiore da 16 GB: €149 contro €198,99.

Voto: 7,5