L’assistenza di Sony PlayStation è la protagonista di una recente vicenda che ha sottolineato quanto l’industria tenga ad ogni suo cliente. La storia di qualche giorno fa riguarda un ragazzo affetto da paralisi cerebrale, Peter Byrne, avido giocatore di Tom Clancy’s The Division e della sua richiesta di aiuto a PlayStation.

A causa della malattia, infatti, Byrne si ritrova a premere involontariamente il tasto “pausa”, impedendo dunque una sessione di gioco tranquilla e scorrevole. Durante un’intervista a News 12 New Jersey, il giocatore ha dichiarato di essersi rivolto all’assistenza Sony, che ha prontamente accolto la richiesta del giovane 21enne.

È stato un dipendente dell’azienda, Alex Nawabi, a gestire e risolvere il problema di Peter Byrne. Quest’ultimo, ha fornito a Nawabi ogni dettaglio possibile riguardo le difficoltà riscontrate nelle sessioni di gioco con il pad PlayStation, incluse dimostrazioni fotografiche riguardanti il suo modo di impugnare il controller.

La storia continua con la risposta ufficiale del dipendente di SonyPlaystation, che si scusava con Byrne per non essere riusciti a trovare una soluzione al suo problema. Sony però, avrebbe provveduto ad inviare al gamer una scatola piena di regali. Non ci si poteva aspettare altro, dalla compagnia, se non che fosse, in realtà, una sorpresa ben riuscita: il pacco inviato da PlayStation conteneva infatti il joypad modificato appositamente, per permettere al giovane di poter giocare in tranquillità. Vi sono voluti circa 10 giorni di lavoro e tre prove, prima di arrivare alla versione definitiva, grazie alla disattivazione del touchpad, con le sue funzioni spostate verso un tasto posizionato sul dorso del controller.

I figure I share this story with everyone because it is too good not to share! When I use the PlayStation 4 controller…

Pubblicato da Peter Byrne su Martedì 29 marzo 2016

Sony, pur non avendo ancora scritto nulla di ufficiale riguardo questa vicenda, si è dimostrata un’azienda molto attenta ai bisogni del cliente, rispondendo e reagendo tempestivamente ad ogni esigenza.