Qualità d’immagine eccezionale, corpo compatto e leggero: si presenta così la nuova Sony α7 II, la fotocamera di ultima generazione di casa Sony con obiettivo intercambiabile, stabilizzatore ottico d’immagine a cinque assi e sensore d’immagine full frame. La nuova nata ha al suo interno il sensore full frame CMOS Exmor da 35 mm e 24,3 megapixel, uno dei migliori in circolazione impiantati su una fotocamera. Questo garantisce una stabilizzazione ottica dell’immagine equivalente a massimo 4,5 step di maggiore velocità dell’otturatore nella correzione delle immagini. Gli scatti a mano libera e i video si fanno più chiari e nitidi anche in condizioni che, fino ad ora, avrebbero richiesto l’uso di un cavalletto.

Le vibrazioni

Nelle fotografie come nei video, il sistema individua e corregge i diversi tipi di vibrazioni della fotocamera su cinque assi, incluse quelle angolari (beccheggio e imbardata) che tendono a presentarsi negli scatti con teleobiettivo, le traslazioni laterali (lungo gli assi X e Y) evidenti con l’aumentare dell’ingrandimento e i movimenti rotatori (rollio) che spesso compromettono gli scatti notturni o le registrazioni di video. Il sensore d’immagine full frame si sposta per compensare tutte queste forme di vibrazione. Nelle fotografie, la stabilizzazione equivale a massimo 4,5 step di maggiore velocità dell’otturatore. È anche possibile monitorare la correzione dell’immagine in tempo reale, sullo schermo LCD della fotocamera o nel mirino OLED, per perfezionare l’inquadratura e la messa a fuoco, anche con l’uso di teleobiettivi o obiettivi macro.

Autofocus e sensore AF

Autofocus rapido e preciso grazie a Fast Hybrid AF, sensore AF a rilevamento di fase a 117 punti sul piano focale e quello a rilevamento di contrasto a 25 punti coprono un’ampia area dello schermo. Capacità di tracking 1,5 volte superiore rispetto ai modelli precedenti, qualità d’immagine senza pari e funzioni di registrazione video eccellenti con il sensore full frame e il processore di immagini BIONZ XTM Sensore. Funzioni complete per la registrazione video, per risultati di livello professionale Le impostazioni Picture Profile consentono di perfezionare l’intensità dei toni comodamente dalla fotocamera. α7 II, inoltre, supporta la funzione S-Log2 gamma, che mantiene un’ampia gamma dinamica, oltre all’estesa modalità S-Gamut. E non è tutto: il modello vanta le funzioni Time code/User bit (utili in fase di editing), Rec Control (per la registrazione sincronizzata con registratori esterni compatibili), impostazione/visualizzazione Marker e Dual Video Recording. La nuova α7 II sarà disponibile a partire da gennaio 2015.