I file di Amazon Cloud Player, da tempo nello streaming e nel comparto musicale si presenta piuttosto arrembante. Ora però c’è un accordo che farà felici molti amanti della musica ascoltata “come si deve”.  Sonos, azienda leader nell’ambito dello sviluppo di impianti audio wireless, ha annunciato la disponibilità della libreria musicale Amazon Cloud Player sui propri sistemi musicali multi-room.

Gli utenti Sonos potranno quindi giovarsi della libertà di accedere direttamente ai file musicali memorizzati sul proprio Amazon Cloud Player, per ascoltarli in streaming e diffonderli via wireless in ogni stanza della casa. I sistemi Sonos permettono di ascoltare le proprie raccolte di brani MP3, acquistati su Amazon, non solo in streaming su un singolo dispositivo, ma anche in altri ambienti della casa, proprio grazie alla natura multi-room di questi prodotti, che portano l’audio in più ambienti, garantendo una notevole versatilità.

D’altronde il futuro è questo: anche le etichette discografiche ormai guadagnano più dal web che dalle radio. I dispositivi compatibili con i prodotti Sonos sono molteplici: smartphone e tablet Android, Kindle e Kindle Fire HD, iPad e iPhone e computer. Per iniziare a utilizzare Cloud Player, è sufficiente registrare l’impianto Sonos su Amazon e poi scaricare l’app per gestire la propria musica.