Ho scritto qualche giorno fa che siamo appena entrati nell’anno dell Social TV. Questo significa fondamentalmente due cose:

  • non guarderai più la TV senza il tuo smartphone o tablet a portata di mano;
  • aprirai Twitter per sapere cosa c’è in TV e accenderai la TV per divertirti su Twitter.

La controprova l’avremo presto con il prossimo Sanremo. Già lo scorso anno abbiamo visto l’importanza dei social per vincere il Festival. Quest’anno scopriremo definitivamente che la gente non guarda Sanremo, ma lo commenta su Twitter. Lo sappiamo già, ma mia madre non ci crede ancora.

In attesa del Festival, diamo uno sguardo alle trasmissioni TV che hanno acceso il 2014 social. Ne avrete letto probabilmente su Twitter, ma il fenomeno dell’anno pare che stia per diventare Masterchef, che l’anno scorso ci aveva sorpreso con un’app dedicata all’interazione con il programma. Quest’anno Masterchef è già in cima alla classifica Social TV Meter di Blogmeter: la scorsa settimana infatti ha sfiorato i 22 mila tweet durante il programma, generati da 5.800 persone. Sembrano pochi vero? Questi tweet sono stati visti da 7,2 milioni di persone!

Fatevi quattro conti: Masterchef è un programma che va in onda su Sky, mentre Sanremo è sulla Rai. Di Masterchef ci frega poco o nulla, di Sanremo volenti o nolenti ci frega comunque qualcosa perché tutti ne parlano. Quest’anno non riuscirete a non seguire Sanremo.

Ecco l’intera classifica della social TV (settimana 6–12/1):

  1. Masterchef, 21.900 tweet, 7,2 milioni di unique impression
  2. C’è posta per te, 18.000 tweet, 6,4 milioni di unique impression
  3. Servizio Pubblico, 12.400 tweet, 4,4 milioni di unique impression
  4. Presa Diretta, 10.100 tweet, 5,5 milioni di unique impression
  5. Ballarò, 8.000 tweet, 3,5 milioni di unique impression
  6. Lucignolo, 6.800 tweet, 2,4 milioni di unique impression
  7. Amici di Maria de Filippi, 6.800 tweet, 1,4 milioni di unique impression
  8. Che tempo che fa, 5.100 tweet, 2,8 milioni di unique impression
  9. Il Boss delle cerimonie, 4.000 tweet, 938.200 unique impression
  10. Chi L’ha visto, 3.300 tweet, 517.600 unique impression.

Fate attenzione a una cosa: Blogmeter traccia solamente i tweet che citano la trasmissione, gli hashtag e gli account ufficiali, quindi non prende in considerazione le citazioni meno direttamente collegate, come può essere un commento su un cibo o su un evento che si svolge durante la trasmissione.

Credete di essere fottuti? In realtà potreste salvarvi silenziando l’hashtag #Sanremo. App come Tweetbot 3 vi consentono di farlo, ma non credeteci più di tanto: di hashtag da bloccare ce ne saranno parecchi! E soprattutto, molta gente non li userà neppure! Viva Sanremo!

Seguite Silvio Gulizia su Twitter e Google+

photo credit: clasesdeperiodismo via photopin cc