smule

Social network musicali: Smule ne studia uno dedicato tutto al Karaoke

Condividere a livello social le proprie performance musicali: una pratica semplice oggi, con la miriade di social network che ti consentono di dischiudere al mondo ogni tipo di cosa. YouTube, l’habitat naturale dei video, oggi si sta affermando come contenitore formidabile di musica: proprio poche ore fa Leonardo vi ha parlato degli YouTube Music Awards.

Ma un vero social dove si condividono veri e propri brani incisi con app specifiche finora non c’è mai stato. Così, in California, hanno deciso di provarci: Smule ha deciso anzi di lanciare una sorta di social network apposito. Dopo il successo di Ocarina, che come per magia riesce a trasformare il vostro iPhone in uno strumento musicale, a San Francisco rilanciano.

Sing!Karaoke consente agli utenti di duettare e esprimersi in performace musicali a distanza con una base di 480mila canzoni. È stata scaricata su 12 milioni di iPhone (iPad) e smartphone con Android. Una palestra per chi sogna di diventare un musicista: qui si incontrano ogni mese 3 milioni di dilettanti. Per carità, non sono cifre da YouTube, che tra l’altro va avanti di continuo con prodigiose novità.

Ma l’idea che hanno avuto gli sviluppatori di Smule è diversa, ed è quella di uscire dalle pareti delle app classiche per aprire un social network (una web app) permettendo a tutti (anche a chi non ha l’app) di esibirsi.  Si può collaborare con la voce, il piano e la chitarra. Ma si può anche tranquillamente pure solamente collegarsi per mettersi in ascolto. Su una mappa del mondo si illuminano due puntini con tanto di foto e comincia il karaoke.

Lascia il tuo commento