Snapchat, per la prima volta nella sua storia, supera gli altri social network Facebook e Instagram nella categoria dei giovani under 24. Il fatto non è ancora accaduto, ma si tratta di una proiezione di Emarketer (società che si occupa di ricerche di mercato) che prevede un calo utenti da parte del social di Zuckerberg negli utenti più giovani, soprattutto fra gli adolescenti.

“Abbiamo visto adolescenti e pre-adolescenti spostarsi su Snapchat e Instagram. Entrambe le piattaforme hanno trovato il successo con questo segmento della popolazione, grazie all’uso di contenuti visivi per comunicare”, spiega Oscar Orozco, analista di Emarketer.

Il social del fantasmino lanciato nel 2011 e studiato appositamente per i giovanissimi avrebbe quindi di fronte a sé un futuro più che roseo, nonostante i non brillanti risultati finanziari. La previsione di Emarketer si basa sul fatto che gli utenti di Facebook che oggi sono diventati adolescenti “emigreranno” su Snapchat. Si tratta di tutti quegli utenti di età compresa fra i 12 e i 17 anni, che su Facebook prossimamente caleranno del 3,4% (quindi passeranno a 14,5 milioni contro i 15,8 milioni di Snapchat).

Negli USA il sondaggio di Emerketer prevede una crescita di Snapchat del 5,8%, pari a 79.2 milioni di utenti al mese, anche fra i meno giovani. Ovviamente la crescita maggiore è fra i giovani 18-24 anni, con un 20% di incremento.