Da oggi sarà possibile pagare al ristorante semplicemente sorridendo. La novità arriva dalla Cina, dove, nei ristoranti della catena K Pro a Hangzhou, la società Ant Financial ha introdotto questa avveniristica possibilità di transazione.

Ant Financial è una azienda che gestisce la piattaforma di pagamento online Alipay, molto diffusa negli store online cinesi. Il servizio si chiama Smile to Pay e si basa su alcune telecamere 3D che, attraverso un algoritmo, cercano di riconoscere il volto del cliente che deve pagare il conto confrontandolo con quello dell’utente a cui è associato l’account Alipay.

Il servizio è disponibile per ora solo nei ristoranti della catena K Pro, la divisione salutista della ben più nota catena di fast food KFC. Un sistema simile in Cina viene utilizzato anche nell’aeroporto di Nanyang.

Stando a quanto riferito da Ant Financial, Smile to Pay sarebbe in grado di riconoscere il volto in pochi secondi, anche se il soggetto indossa parrucche oppure è truccato. Una tecnologia inoltre sicura in quanto in grado di impedire a eventuali hacker di modificare i dati oppure utilizzare video o foto per superare il riconoscimento del volto.