Nokia è tornata nel mondo della telefonia mobile e dopo aver annunciato il Nokia 6, uno smartphone Android per il mercato cinese, si appresta al gran debutto sul mercato internazionale con i nuovi modelli che saranno presentati al Mobile World Congress 2017 di Barcellona. A sottolineare ancora di più il suo impegno a voler offrire dei prodotti di alta qualità, l’annuncio di HMD, la costola di Nokia che produrrà e svilupperà gli smartphone, nel voler offrire agli utenti un trattamento alla “Nexus”.

In altri termini, Nokia vuole offrire ai suoi utenti un supporto molto simile a quello che ricevono i possessori di uno smartphone direttamente prodotto da Google, come i Nexus o i recenti Pixel. Questo significa due cose. Innanzitutto che la personalizzazione dei dispositivi sarà molto leggera e per nulla invasiva con una ROM molto simile a quella stock di Android. In secondo luogo, che gli aggiornamenti di sistema arriveranno molto rapidamente, quasi parallelamente a quelli di Google. Vantaggio di cui godono, solo, oggi, alcuni prodotti di Lenovo e di Motorola.

Dunque, aggiornamenti garantiti e tempestivi che sicuramente piaceranno agli utenti e che permetteranno di dare quel valore aggiunto in più che Nokia cerca per i suoi nuovi prodotti.

Sicuramente se ne saprà di più tra circa 3 settimane durante la presentazione di Nokia che si terrà alla fiera spagnola.