Skype stringe la mano a Windows 10 per lanciare la sfida a iMessage di Apple. La piattaforma di messaggistica istantanea di Microsoft sarà infatti integrata nella suite di comunicazione - l’app nativa Messaggi per tutti i dispositivi Windows 10, come PC, tablet e smartphone. In questo modo gli utenti avranno accesso a Skype direttamente dall’app  Messaggi di Windows e potranno chiamare, video chiamare e inviare messaggi senza dover scaricare un software supplementare.

Parola d’ordine è sincronizzazione. Con Windows 10, infatti, Skype connetterà i dispositivi mobili agli indirizzi email e quindi sarà possibile utilizzare Skype non solo su device con installato il nuovo Windows 10, ma anche su altri prodotti come iPhone, Mac o device Android, confermando la mentalità open dell’ecosistema targato Microsoft.

Skype su Windows 10 sarà inoltre molto intuitivo e veloce: l’utente potrà comunicare con i propri contatti direttamente dalla barra delle applicazioni, mentre dallo smartphone si potrà decidere di inviare un messaggio testuale o un messaggio vocale gratuito da un minuto direttamente dalla stessa applicazione.

Fonte immagine: Skype