Qualche settimana fa Microsoft ha annunciato che avrebbe posto fine al supporto per l’app Skype - il servizio di messaggistica istantanea, chiamate e videochiamate – sui sistemi operativi Windows Phone 8, Windows Phone 8.1. Il team ha affermato in tale occasione come gli sforzi verranno concentrati nello sviluppo e nel miglioramento delle applicazioni per i sistemi operativi ed i dispositivi utilizzati dalla maggior parte degli utenti, riuscendo così potenzialmente a innovare ciò che già esiste come la qualità delle chiamate, ma anche a introdurre nuove funzionalità con maggiore qualità.

Come riportato da Neowin, in occasione dell’annuncio Microsoft non ha dato una tempistica chiara per la dismissione dell’applicazione Skype sui sistemi operativi suddetti. È stato solo affermato che la fine del supporto avrebbe avuto luogo nel corso dei prossimi mesi. Con la presenza di una nota sul sito del supporto Skype che però indicava ottobre 2016 come mese per la fine del supporto stesso per l’app. Microsoft però ha rimediato a queste imprecisioni, aggiornando la documentazione con termini temporali più precisi. Il supporto per Skype su Windows Phone 8 e Windows Phone 8.1 terminerà ad ottobre 2016, ma l’applicazione continuerà a funzionare sino ad inizio 2017, anche se non è da escludere qualche limitazione nelle funzionalità in questo periodo di transizione.

L’autunno 2016 sarà anche per Skype su Windows RT il periodo in cui terminerà il supporto all’applicazione. Il mese esatto è ancora ottobre, ma anche in questo caso l’app continuerà a funzionare sino ad inizio 2017, nonostante come su Windows Phone 8 e 8.1 sia possibile la presenza di limitazioni nelle funzionalità. Non abbiamo alcuna informazione su quali possano essere tali limitazioni nel servizio di Skype, ma potrebbero emergere ulteriori dettagli nel corso dei prossimi mesi con l’avvicinarsi del momento in cui l’app verrà “abbandonata”. Altrimenti verremo a conoscenza delle restrizioni al servizio solo nel momento in cui effettivamente terminerà il supporto.