Microsoft ha annunciato di essere al lavoro su di una nuova applicazione universale di Skype per Windows 10 che debutterà in una prima preview nel corso delle prossime settimane per tutti gli iscritti al programma Windows Insider. La casa di Redmond, da tempo, è al lavoro per trovare una collocazione di Skype all’interno dell’ecosistema di Windows 10. Lo scorso anno, Microsoft sospese il supporto alla declinazione touch di Skype per Windows 8/8.1 preferendo concentrarsi sull’app desktop e sulle nuove tre app integrate in Windows 10, “Messaggi“, “Telefono” e “Video Skype“.

Tuttavia gli utenti hanno evidenziato a Microsoft la loro preferenza nel poter utilizzare un’unica applicazione soprattutto quando accedono a dispositivi con schermi gradi come i tablet pc ed in computer piuttosto che dover gestire più applicazioni. La casa di Redmond, ascoltati i feedback dei suoi utenti, ha dunque deciso di cambiare strada e di iniziare a sviluppare un’unica applicazione universale a cui potranno accedere sia gli utenti PC che quelli mobile.

L’app che debutterà presto sui PC degli Insider e successivamente anche sui dispositivi mobile, disporrà di un’interfaccia rivista per risultare più semplice ed intuitiva ed adattarsi meglio sia al mondo PC che al mondo mobile. Inizialmente non saranno disponibili tutte le funzionalità che oggi si trovano sull’applicazione desktop ma gli utenti potranno, comunque, chiamare, videochiamare e mandare messaggi. Le videochiamate di gruppo, la funzione di condivisione dello schermo ed i messaggi video arriveranno in un secondo momento.

Microsoft ha, comunque, intenzione di concentrare l’esperienza di Skype solamente all’interno di questa nuova applicazione universale dismettendo le altre, ma sarà un processo molto progressivo su cui peseranno molto, anche i pareri degli utenti.

Maggiori dettagli probabilmente saranno diramati durante l’imminente appuntamento di Build 2016 che inizierà il prossimo 30 marzo.