Skype ha superato i cento milioni di download su Android e, per festeggiare, Microsoft ha pubblicato l’aggiornamento alla versione 4.0: disponibile da qualche ora, propone un restyling dell’interfaccia che porta la app allo stesso livello delle versioni per Windows RT e Windows Phone 8. Ho impiegato qualche minuto ad abituarmici, ma devo ammettere che il nuovo design è davvero accattivante. Riguardo all’usabilità, occorre tenere presente che l’uscita dall’applicazione è stata “spostata” e appare fra le impostazioni del profilo.

Le modifiche non sono radicali, ma il «colpo d’occhio» potrebbe destabilizzare: la prima scheda a sinistra riporta le ultime conversazioni, in quella centrale è possibile inserire i contatti preferiti e la terza sulla destra visualizza l’intera rubrica. L’accesso e la modifica al profilo sono disponibili cliccando sull’avatar, che ricorda molto – senza poterlo spostare – le Chat Heads di Facebook Messenger. Non riesco a capire se sia soltanto una suggestione, però Skype 4.0 su Android sembra più veloce della versione precedente.

Una novità, quanto alle feature, è rappresentata dall’inserimento dei video-messaggi: gli utenti possono registrare un filmato e inviarlo ai contatti, senza bisogno che questi siano online. È una sorta di complemento asincrono alle video-chiamate. Non li ho ancora provati, ma conto di farlo quando i miei genitori andranno in villeggiatura. Che altro dire? Microsoft ha realizzato quanto dovrebbero fare gli sviluppatori di terze parti con Windows Phone 8, ovvero aggiornare le proprie app su qualunque sistema operativo supportato.