Aria di cambiamento in casa Microsoft. Pochi minuti fa l’azienda di Redmond ha annunciato che il proprio servizio cloud cambierà nome, non si chiamerà più SkyDrive bensì OneDrive. La notizia arriva dopo l’accordo raggiunto con British Sky Broadcasting (BSkyB) che gli aveva fatto causa per l’uso improprio del marchio.

Il passaggio inizierà a breve e sarà graduale. Tutti gli utenti SkyDrive verranno avvisati della modifica con campagna informativa che spigherà agli utenti il cambio di nome. Per quel che riguarda la parte tecnica del servizio non si saranno modifiche, solamente un cambio di brand.

SkyDrive venne mostrato per la prima volta durante l’estate 2007, col nome di Windows Live SkyDrive. Da lì ad oggi ci sono state modifiche, prove e cambiamenti radicali per un servizio cloud disponibile in 62 paesi e disponibile sia come web app sia come app per i moderni sistemi operativi.