L’effetto Mayer comincia a farsi vedere dalle parti di Yahoo! Per la prima volta dal 2011 infatti il network è tornato a essere il gruppo di siti più visitato negli Stati Uniti, come riportato da Greg Sterling su Marketingland. La prima reazione è stata che non fosse una grande notizia, considerata la recente acquisizione di Tumblr da parte di Yahoo! E invece no: come ha poi confermato ComScore, che conduce regolarmente questo tipo di indagini, la valanga di milioni di visitatori unici di Tumblr non è ancora stata considerata come parte del traffico generato da Yahoo!

Ad aumentare i visitatori dei siti del gruppo sono stati probabilmente tre fattori: