Entro la fine del mese l’ennesimo capitolo della saga The Sims dovrebbe fare il suo ingresso nella vita di tutti coloro che amano giocare a partire dallo smartphone. Attenzione però: deve avere il sistema operativo Android. Febbraio sarà il mese decisivo per il rilascio dell’applicazione The Sims FreePlay nel market Android. Non che i dispositivi mobili siano a digiuno di The Sims che ha fatto il suo esordio anche in Facebook. Da anni la saga va avanti e ha visto crescere l’entusiasmo anche tra coloro che giocano solo nei ritagli di tempo e servendosi del proprio smartphone.

A lanciarsi nella nuova avventura è ancora una volta la Electronic Arts Mobile che per il futuro vuole puntare molto o tutto sul mercato Android. L’azienda in questione sa come far crescere l’attesa per l’ultimo videogioco: si pensi soltanto a quanto hanno dovuto aspettare i fan di Plants vs Zombies.

The Sims FreePlay segue in ordine cronologico The Sims 3 che ha avuto il suo solito successo con circa 500 mila istallazioni ma poi non è stato aggiornato di frequente. L’ultima versione è di settembre 2011. In più chi vuole giocarci deve pagare circa 5,49 euro, visto che la promozione che vedeva il titolo in vendita a 10 centesimi è finita.

Il prossimo capitolo, quindi The Sims FreePlay, sarà invece gratuito. Tra le novità, la possibilità per i soggetti di coltivare verdure e avere un animale domestico. Online sono disponibili le prime presentazioni video del gioco.