Sharp ha presentato il primo TV LCD da 85 pollici dotato di risoluzione 8K. Rispetto ai classici televisori, il produttore giapponese lo propone principalmente come display professionale, visto che la funzionalità di TV viene offerta da un sintonizzatore.

Il 4K rappresenta già il passato, visto che Sharp ha annunciato il nuovo modello LV–85001, un display LCD da 85 pollici dotato di pannello IGZO (Indium, Gallium, Zinc, Oxide) e che supporta la risoluzione 8K, pari a 7680×4320 pixel, ovvero 16 volte il Full HD e 4 volte l’Ultra HD 4K.

Sul fronte delle specifiche tecniche, il nuovo display da 8K di Sharp offre un rapporto di contrasto pari a 100.000:1, una luminosità di 1.000 cd/m2 – nits ed una frequenza di aggiornamento del pannello pari a 120 Hz, con profondità del colore a 12 bit. L’angolo di visione è di 176 gradi su entrambi gli assi, mentre l’elevato livello di luminosità permette di supportare anche la tecnologia HDR (High Dynamic Range).

Il nuovo LCD 8K di Sharp porta con sè anche una miglior resa dei colori e della saturazione, vista la copertura pari al 78% del nuovo standard ITU-R BT.2020, utilizzato a partire dalla risoluzione Ultra HD e nettamente superiore rispetto a quello attuale. Tuttavia, per inviare video a risoluzione 8K è necessario sfruttare quattro ingressi HDMI 2.0 con HDCP 2.2, in modo tale da suddividere le immagini in quattro flussi a risoluzione Ultra HD. Inoltre, dettaglio da considerare, i consumi sono estremamente elevati visto che durante il periodo di utilizzo sono necessari 1440 W.

Ovviamente stiamo parlando di un televisore di nicchia che sarà disponibile solamente in Giappone, luogo in cui vi è maggior interesse per questa tipologia di prodotti.

Infine, l’uscita di questo nuovo display 8K di Sharp è prevista per il 30 ottobre, ad un prezzo di 16 milioni di yen, ovvero 118 000 euro.