Le giornate lavorative, orientate al multitasking esasperato, si presentano sempre più stressanti, ma fortunatamente la tecnologia può venire incontro alle esigenze di controllo multiplo delle operazioni con una serie di software, per esempio ShareMouse

Il software che vi presentiamo è in lingua inglese, è come al solito gratuito ed è disponibile sia per i sistemi operativi della casa di Redmond – Windows XP, Vista e Windows 7 - ma anche per qualche computer Mac.

L’obiettivo del programma è di agevolare chi per lavoro è costretto a passare da un computer all’altro e su ogni  macchina trova tastiera e mouse da fare funzionare. Con ShareMouse, infatti, si possono controllare fino a 26 computer. E senza neppure far ricorso alle soluzioni cloud.

L’uso è molto semplice: basta muovere il mouse che avete sulla scrivania, posizionare il puntatore sulla parte estrema dello schermo e quindi saltare allo schermo successivo. E’ facile intuire che con questo programma si ha un’implementazione della dinamica propria degli switch KVM ma i vantaggi sono molti di più di quelli immaginabili.

Sicuramente si risparmia tempo, non ci sono cavi in giro e poi è immediato anche per gli utenti meno esperti. Per farlo funzionare, però, è necessario che il programma sia istallato su tutti i computer da controllare e che questi computer siano nella stessa rete.