Apple ha introdotto su iPhone gli sfondi animati, con il rilascio di iOS 7. Rispetto alle classici immagini da inserire in background, gli sfondi animati rappresentano una novità, visto che si muovono in base all’inclinazione del vostro iPhone. Tuttavia, i movimenti “in sottofondo” determinati grazie all’accelerometro, dopo una lunga giornata lavorativa, secondo alcuni non incidono più di tanto sulla batteria, mentre secondo altri possono comportare la perdita di vari punti di percentuale.

Gli sfondi iPhone animati sono divertenti e fanno sembrare il telefono più intelligente, in quanto è in grado di rispondere ai nostri movimenti. Ad esempio, se l’iPhone viene piegato verso destra, verrà mostrata una parte dell’immagine nascosta dietro la cornice del dispositivo. Questo meccanismo funziona in ogni direzione e sfrutta l’accelerometro integrato per poter calcolare, nel modo più preciso possibile, quale movimento deve essere effettuato dall’immagine. In questo modo, l’immagine si muove di pari passo ai vostri movimenti.

Tuttavia, seppur gli sfondi animati appaiano divertenti e in qualche modo intelligenti, possono consumare un notevole quantitativo di batteria. Infatti, secondo alcuni test, gli sfondi animati consumano una percentuale che si aggira tra l’1% e il 5%, ma qualora la batteria dell’iPhone sia degradata questa percentuale potrà salire fino ad un numero a due cifre. Il motivo di questo consumo è dovuto al fatto che seppur venga utilizzato un sensore, il processore dell’iPhone e la scheda grafica devono continuamente aggiornare la posizione di ogni singolo pixel dell’immagine. Quindi, seppur le animazioni siano molto carine, vi suggeriamo di disattivarle entrando all’interno di Impostazioni > Generali > Accessibilità e Riduci il movimento. In questo modo, il vostro iPhone avrà uno sfondo statico e noterete nei giorni successivi un minor consumo della batteria, in modo tale da poter arrivare a fine giornata.

Un altro suggerimento per aumentare la durata della batteria riguarda la riduzione della luminosità e degli effetti. A partire da iOS 7, per ridurre la luminosità basta accedere al Centro di Controllo. Così facendo, l’aumento della durata della batteria sarà notevole, visto che la luminosità del display è uno dei primi motivi per cui una batteria si scarica rapidamente. Inoltre, ridurre gli effetti visivi è un altro importante punto per aumentare la durata della batteria. Per far ciò, entrate in Impostazioni > Generali > Accessibilità e attivate la voce Riduci velocità, per ridurre la velocità dell’interfaccia utente, in modo tale da non “stressare” più di tanto il processore.

Altro suggerimento per aumentare la durata della batteria è quello di disattivare i servizi di localizzazione, che permettono ad applicazioni e siti web di utilizzare le informazioni provenienti da reti cellulari, Wi-Fi e GPS per determinare la posizione del dispositivo. La localizzazione, inoltre, può essere disattivata selettivamente in base ad ogni singola applicazione e, così facendo, potrete mantenere abilitate le app di navigazione, mappe, mentre potrete disattivare la localizzazione per social network come Facebook e Twitter.

Infine, qualora la durata della batteria sia insoddisfacente, prima di effettuare la sostituzione di quest’ultima, vi suggeriamo di effettuare il reset delle impostazioni. Questa funzionalità permette di ripristinare tutti i dati e le impostazioni. Entrate, quindi, in Impostazioni > Generali e scorrete in basso fino a trovare la voce Ripristina. Nel vostro caso vi suggeriamo di premere il pulsante Ripristina impostazioni, che permette di risolvere buona parte dei problemi riguardanti la connessione internet e telefonica dello smartphone, che influisce anche sulla durata della batteria. Se tutti i precedenti passaggi non dovessero funzionare, con molta probabilità è necessario sostituire la batteria dell’iPhone presso l’Apple Store ed effettuare il reset completo del dispositivo, in modo tale da ottenere un iPhone nuovamente funzionante.