Siccome in questi giorni Facebook sta per rilasciare una nuova versione della sezione eventi, ne approfittiamo per spiegare un po’ meglio a tutti gli utenti come funziona questa parte del social network. 

La grande novità già nella pancia degli sviluppatori, era volta a sistematizzare gli appuntamenti rendendo più digeribile la lettura di compleanni e manifestazioni su cui l’utente ha visibilità o ha espresso l’idea di partecipare.

In futuro la sezione eventi passerà dall’essere una semplice lista alla visualizzazione di un calendario mensile, di facile lettura, con tutte le informazioni sistemate nella casella giusta. Ma vediamo che azioni si possono compiere in questa sezione.

La classica cosa che si può fare è: creare un evento, aggiungendo il nome dell’evento, la sua descrizione, il luogo in cui si terrà, il giorno e l’ora. L’evento su Facebook può essere pubblico, limitato agli amici o soltanto su invito. Insomma tramite l’evento si può anche organizzare una festa a sorpresa a distanza.

Al fianco del tasto “crea evento” c’è una lente d’ingrandimento che apre le altre opzioni disponibili per la sezione “eventi”. Qui potete decidere le priorità nella lista di visualizzazione: gli eventi futuri, quelli passati, quelli rifiutati e quelli suggeriti.

Potete inoltre scegliere se visualizzare soltanto i compleanni ma la funzione più interessante è l’esporta eventi che, come spiega il messaggio, consente di visualizzare su altri dispositivi, tutti gli appuntamenti:

Ora puoi esportare i tuoi Eventi su Facebook in molti altri programmi come Apple i Cal, Microsoft Outlook e Google Calendar.

Clicca semplicemente sul tasto Esporta che compare in fondo a tutte le pagine evento oppure usa il seguente URL per esportare tutti i tuoi prossimi eventi [...]