Il nostro pianeta pensavo che ormai non potesse avere più segreti, siamo circondati da telecamere, GPS, satelliti spia e molti altri sistemi di monitoraggio che controllano ogni centimetro della terra ogni secondo, ma evidentemente la natura ha ancora dei segreti che cerca di celare a questo occhio elettronico.

Sta nel palmo di una mano e purtroppo è a rischio di estinzione, sto parlando di un roditore arboricolo, che vive a 1500 metri di quota nella foresta pluviale sui monti dell’Indonesia.

L’esemplare di Margaretamys Christina è stato catturato nel corso di una spedizione, il “piccolo” appartiene al genere Margaretamys

Alessio Mortelliti commenta la scoperta in questo modo:

La presenza di una specie di Margaretamys nei monti Mekkonga non fa altro che confermare come le montagne di quest’isola siano state un’importante area di speciazione per i mammiferi“.

Purtroppo la catena montuosa, in cui vivono moltissime specie endemiche di mammiferi, uccelli, rettili non è inclusa in nessuna area protetta ed è ad elevato rischio di deforestazione“.