Il nuovo Apple Watch 2 potrebbe arrivare a breve, brevissimo. O forse no: lo SmartWatch originale della casa di Cupertino ha appena visto il suo prezzo ridotto da molti principali rivenditori e questo ha fatto urlare alla novità.

Target, Best Buy, B & H e molti altri hanno abbassato di 100 dollari oltre 20 diversi modelli di Apple Watch, il che significa che è possibile ritirare il proprio dispositivo watchOS anche con soli 249 dollari. Questo è il prezzo per il 38mm Sport Edition, con 50 dollari in più ci si porta a casa il modello da 42 mm.

Anche altri modelli più costosi, come ad esempio quello con anello in acciaio inox Milanese 42mm, hanno avuto un abbassamento di 100 dollari del loro prezzo, cosa che di fatto rende possibile poter usufruire di orologi con grandi prestazioni tech anche a meno di 600 dollari.

L’Apple Store ha mantenuto i suoi prezzi inalterati, ma questo non ha fermato i rumors sul possibile annuncio, a breve, di un aggiornamento sulla piattaforma SmartWatch; l’attesa cresce, visto che il prossimo grande evento di lancio è previsto per il 15 marzo.

Tuttavia TechCrunch avverte che non ci si dovrebbe aspettare grandi aggiornamenti: “Ci potrebbero essere nuove partnership con aziende di moda, ma l’orologio sarà sempre lo stesso”, si legge.

A giugno rumors e speculazioni parlavano di una Apple che stava progettando alcune importanti modifiche per la prossima generazione di Apple Watch, in particolare una fotocamera FaceTime; con una telecamera HD da aggiungere alla cornice sulla parte anteriore, che consenta agli utenti di poter effettuare videochiamate. FaceTime audio è già arrivato con watchOS 2 lo scorso anno, introdurre il video sembrava il passo logico successivo.