Di siti per trovare sconti online e promozioni parlano tutti. È per questo che la prima volta che ho incontrato Alessandro Bruzzi non ero molto entusiasta del suo progetto, YooDeal. Si tratta in sostanza di una piattaforma che cerca fra i vari Groupon, Privalia & co e ti restituisce il miglior coupon sconto. Il più adatto alle tue esigenze, promette.
Poi però Alessandro mi ha spiegato la tecnologia utilizzata da YooDeal e mi sono ricreduto. Negli scorsi giorni Yoodeal ha lanciato la nuova versione. Ora il sito è divenuto a prova di idiota. Scegli quello che ti interessa, setti i parametri di ricerca ed ecco le migliori offerte. Clicchi, e vieni reindirizzato sul sito da cui proviene l’offerta per concludere la transizione.
Il nuovo YooDeal corregge i suoi errori e capisce quando è il caso di ordinare le offerte per vicinanza geografica all’utente. O di suggerire ricerche diverse.
Ho incontrato Alessandro qualche giorno fa al Tag Milano e gli ho chiesto di registrare un breve video per spiegare ai lettori di Leonardo cosa sia YooDeal. La tecnologia sviluppata dal suo team è molto interessante, perché mira a confrontare gli sconti di qualsiasi settore ordinando le offerte sulla base di un punteggio di qualità, basato non solo sul prezzo ma anche sulla reputazione del venditore, la location e gusti e preferenze dell’utente.

YooDeal è una startup italiana valutata circa 3,5 milioni di euro a fronte di due round di investimento.