Mai capitato di avere una canzone in testa e di essere in un posto senza Wi-fi e avendo terminato i dati della propria connessione cellulare? Beh, a me ed al mio iPhone 4S è successo spesso. Così, tempo fa mi sono messo alla ricerca di un’app per scaricare i video da YouTube, possibilmente in maniera gratuita. Ho trovato diverse app e le ho provato, decretando alla fine vincitrice FoxTuber, vediamone qualche immagine.

FoxTuber rappresenta un’evoluzione di FoxTube, applicazione che usavo ed ho ancora sul mio iPhone, che mi ricorda ogni tanto com’era lo stile di iOS 6. L’app funziona perfettamente, e permette di scaricare i nostri video preferiti da YouTube (anche se non sono presenti molti video ufficiali, non disponibili su mobile), o semplicemente ascoltarli online. La comodità è enorme, perché ci evita di dover essere connessi per ascoltare una determinata canzone, o vedere un video.

Non solo lati positivi, però. L’app è infatti gratuita ma presenta banner pubblicitari, in realtà eliminabili al costo di 89 centesimi, a mio avviso molto ragionevole. I video possono anche essere riprodotti in background, permettendo dunque di utilizzare FoxTuber come un riproduttore musicale. Unica imperfezione un blocco del video per una frazione di secondo nel momento in cui si torna alla home lasciando la riproduzione scorrere. Altro contro, i video scaricati occupano molta memoria, e quindi se in quantità elevate possono appesantire il nostro device.

Segui Andrea Careddu su Google Plus Twitter