Twitter è usato da moltissime persone per informarsi, soprattutto funziona da rete di trasmissione durante le emergenze. Ne abbiamo potuto saggiare la potenza durante il terremoto in Emilia Romagna, adesso però qualcuno ci ha speculato su in America. 

L’America, come sapete, è stata travolta dall’uragano Sandy che ha messo in ginocchio la costa est degli Stati Uniti e New York in particolare. Peccato che qualcuno abbiamo provato ad usare Twitter, importantissimo per trasmettere informazioni utili ai cittadini, per diffondere una serie di notizie allarmistiche.

L’account è stato individuato prontamente dai gestori del social network. Buzzfeed ha documentato tutta la storia di questa “truffa” perpetrata ai danni dei followers di Twitter. In particolare è stato immediatamente notato un account, @comfortablysmug, che pubblicava una serie di notizie false in mezzo a lanci d’agenzia.

Le sue pubblicazioni erano notizie allarmistiche, magari scritte anche a caratteri maiuscoli. Non sarebbe stato così grave se il tutto fosse avvenuto in un momento grosso modo tranquillo per la vita di New York. Invece questo account, che si è dichiarato anche sostenitore dei repubblicani, ha agito nel pieno dell’uragano.

Il suo account, che aveva circa 6000 followers, aveva già ottenuto una certa credibilità in passato, anche tramite il contatto con alcuni giornalisti.