La tecnologia è uno strumento ormai indispensabile e sempre più presente nelle case degli italiani. Oggi è in grado di offrire un accesso personalizzato ai contenuti di nostro interesse trasformando le abitazioni in un luogo dove è possibile esplorare nuovi mondi, educare noi stessi e arricchire la nostra cultura.

A rivelarlo è un’indagine Samsung condotta dal Samsung Techonomic Index, che evidenzia come la casa degli italiani sia ormai molto più di un semplice spazio dove mangiare, rilassarsi e dormire, ma il fulcro dell’universo culturale personale, un posto dove lavorare, studiare, accrescere il sapere e vivere le proprie passioni.

A confermare questo studio è sempre maggiore numero di dispositivi tecnologici posseduti in media da ciascun nucleo famigliare (19, tre in più rispetto al 2014) da cui accediamo tutti i giorni a contenuti e informazioni, comodamente dalle nostre abitazioni. In particolare, in ogni nucleo familiare sono presenti mediamente due TV e almeno un tablet; quest’ultimo un vero e proprio “must have” scelto oggi da quasi i due terzi delle famiglie del Bel Paese (63%) rispetto a poco meno del 50% nel 2014.

Ad incrementare la capacità di spesa per accedere a contenuti digitali è data soprattutto dal fatto che questi contribuiscono ad arricchire l’istruzione della famiglia. E, a conferma di come la tecnologia sia ormai uno dei canali privilegiati per ampliare le proprie conoscenze, esplorare e conoscere culture diverse comodamente da casa grazie anche ai sempre più diffusi corsi online e tutorial su Youtube, lo studio Samsung evidenzia come, rispetto al 2014, in Italia sono triplicate le persone che hanno deciso di pagare per fruire di libri e riviste digitali proclamandoli tra gli acquisti online più popolari scelti da un quarto degli italiani (26%).

Oggi la “vecchia” TV è diventata un contenitore da cui accedere a ciò che più ci interessa per creare un palinsesto personalizzato in linea con le nostre esigenze e gusti. Il 39% delle persone in tutta Europa scarica regolarmente programmi televisivi (in salita dal 29% nel 2014) e anche in questo trend gli Italiani si distinguono con un aumento del 12% di famiglie che accedono a contenuti video in streaming rispetto allo scorso anno.

Infine, la sempre più ricca offerta di contenuti digitali legati al mondo del food, dai programmi in streaming ai consigli dei più celebri chef su Youtube sino al crescente numero di food blogger, ha consolidato la passione degli italiani per la cucina. Lo studio Samsung mostra infatti rispetto allo scorso anno un aumento del 19% nell’utilizzo quotidiano di elettrodomestici per cucinare con 8 italiani su 10 che sceglie di cimentarsi in cucina tutti i giorni (84% rispetto al 65% nel 2014).