Samsung potrebbe aver accelerato i suoi progetti per la realizzazione di smartphone pieghevoli ed i primi prototipi funzionanti potrebbero arrivare entro il Q3 del 2017. Rispetto, infatti, a notizie precedenti, Samsung vorrebbe accorciare i tempi per il debutto di questa nuova generazione di prodotti mobile. Dietro ci sarebbe una ragione prettamente d’immagine. Ci sarebbe una sorta di “guerra fredda” tra Samsung ed i produttori cinesi su chi presenterà per primo uno smartphone pieghevole. Chi arriverà per primo, infatti, potrà fregiarsi di essere il primo produttore al mondo ad avere realizzato un prodotto di questa nuova generazione.

Questa competizione interna, dunque, sarebbe il vero motivo per cui Samsung ha deciso di bruciare le tappe. Visto che il debutto di questi prototipi è atteso per il terze trimestre del 2017, Samsung potrebbe sfruttare il palcoscenico di IFA 2017 di Berlino per presentare il suo primo modello di smartphone pieghevole. Ovviamente trattandosi di prototipi, la commercializzazione avverrebbe solamente in un secondo momento, probabilmente nel corso del 2018.

Samsung punta moltissimo su questa nuova categoria di dispositivi mobile che potrebbero, presto rivoluzionare il settore. La casa coreana disporrebbe ancora di un buon vantaggio tecnologico rispetto ai suoi rivali ma questo non significa che possa rilassarsi. Se tutto procederà bene, entro un paio di anni in commercio arriveranno prodotti davvero trasversali in grado di essere utilizzati sia come smartphone che come tablet pc semplicemente spiegando lo schermo. E Samsung vuole essere la pioniera di questa rivoluzione.