Il 2017 potrebbe essere l’anno giusto per il debutto dei primi smartphone con display flessibili. La possibilità che manchi davvero poco all’arrivo di questi innovativi prodotti arriva dai crescenti rumors che vedrebbero Samsung in procinto di lanciare i suoi primi smartphone pieghevoli. Indiscrezioni in tal senso ce ne sono sempre state ma adesso, si sono fatte molto più insistenti. Secondo il Korea Herald, dunque una fonte attendibile e molto autorevole, i primi smartphone appartenenti all’inedita serie Galaxy X potrebbero essere annunciati nel terze trimestre dell’anno.

Secondo quanto riporta il Korea Herald, la casa coreana punterebbe a lanciare sul mercato almeno 100 mila smartphone pieghevoli. In particolare, questo innovativo modello, grazie al display flessibile, si caratterizzerebbe per la possibilità di aprirsi per diventare una sorta di mini tablet pc con un display da 7 pollici. Si tratterebbe, secondo la fonte, di un prodotto unico che unirebbe il mondo smartphone con quello dei tablet pc e che aprirebbe interessanti prospettive per il futuro. Un telefono che da chiuso si comporterebbe come un normale smartphone ma che da “spiegato” potrebbe diventare il baricentro perfetto per l’intrattenimento e la multimedialità.

Unico nodo che Samsung avrebbe ancora da sciogliere, se la commercializzazione di questo prodotto potrebbe diventare davvero remunerativa, oppure no. Probabile, infatti, che i costi di realizzazione del telefono siano ancora molto alti.

Una decisione sarà presa non appena la casa coreana avrà terminato la riorganizzazione interna. Samsung, però, deve fare in fretta perchè anche LG sarebbe sul punto di svelare il suo primo smartphone pieghevole e il Korea Herald evidenzia come la tecnologia di LG sarebbe anche più avanzata di quella di Samsung.