I rumors della viglia erano corretti. Nella serata di ieri, Microsoft ha ufficializzato il nuovo Samsung Odissey. Trattasi di un visore per la Mixed Reality di fascia alta che dovrebbe consentire di portare ad un altro livello l’esperienza d’uso della piattaforma di Microsoft. Le sue specifiche tecniche, infatti, sono ben superiori a quelle degli altri visori. Samsung Odissey dispone, infatti, di un doppio display OLED con risoluzione 1440 x 1600 pixel in grado di garantire un angolo di visione di 110 gradi.

I più diretti concorrenti, infatti, dispongono di display con risoluzione 1440 x 1440 pixel ed angolo di visione inferiore. Per garantire un miglior confort visivo, il visore della casa coreana dispone anche di un selettore per la distanza interpupillare. Le immagini, dunque, potranno essere sempre messe a fuoco correttamente anche utilizzando il visore con gli occhiali.

Il visore include anche delle performanti cuffie realizzate con AKG per un suono sempre cristallino.

Per specifiche, il nuovo Samsung Odissey entra in diretta concorrenza con prodotti di fascia premium del mondo della realtà virtuale come Oculus Rift e HTC Vive.

Tanta tecnologia e qualità, però, si pagano care. Samsung Odissey sarà disponibile a partire dal prossimo 6 novembre a 499 dollari con inclusi i due motion controller. Per funzionare richiederà un PC con Windows 10 Fall Creators Update installato. Nessuna menzione per uno sbarco del visore anche sul mercato italiano.