Per Samsung, l’iPhone X rappresenta una miniera d’oro, più del suo Galaxy S8. Per ogni iPhone X, infatti, la casa coreana guadagnerebbe circa 110 dollari. Gli introiti maggiori arrivano del display OLED prodotto da Samsung su specifiche di Apple ma l’azienda coreana fornirebbe alla mela morsicata anche batterie e condensatori secondo quanto ha riportato il Wall Street Journal. Complessivamente, Samsung potrebbe ottenere dall’iPhone X un guadagno di circa 4 miliardi di dollari che, in proporzione, è più di quanto guadagni dal suo Samsung Galaxy S8.

Un dato davvero impressionante anche se c’è da dire che un iPhone X costa molto di più di un Galaxy S8 e che è previsto che venda più del doppio. Si stima infatti, che Samsung venderà circa 50-60 milioni di Galaxy S8 contro i circa 130 milioni di iPhone X. Bastano questi ultimi numeri per capire quando l’iPhone X sia un grosso affare per Samsung da sempre uno dei maggiori fornitori di Apple nonostante le sue passate guerre sul fronte dei brevetti.

Secondo la società di investimento CLSA, le entrate derivanti dai componenti di tutti gli iPhone, per Samsung rappresenterebbero circa un terzo di tutte le entrate della divisione monile.

Se l’iPhone X sarà davvero un successo come molti credono, non sarà solamente Apple a festeggiare ma anche la stessa Samsung nonostante i suoi terminali siano in diretta concorrenza con il nuovo melafonino.