Samsung starebbe lavorando ad un display quad edge per i suoi futuri smartphone. Si tratterebbe, dunque, di uno schermo curvo sui 4 lati. Attualmente, sul Galaxy S8, per esempio, gli schermi sono tutti dual edge, cioè curvi sui due lati. Il nuovo progetto di Samsung fa, dunque, ben capire che in futuro, magari cioè con il Galaxy S9, i display avranno 4 schermi curvi ed occuperanno quasi il 100% dello spazio frontale del terminale. Oggetti estremamente affascinanti, almeno sul fronte del design.

Tuttavia, realizzare schermi quad edge sembrerebbe essere non così facile. Secondo i report che hanno svelato il progetto di Samsung, l’azienda starebbe incorrendo in difficoltà legate all’attuale processo di laminazione degli schermi OLED. Si tratterebbe di un problema abbastanza serio che se non risolto prontamente potrebbe far posticipare l’adozione di questi display da parte della casa coreana. Per un utilizzo su larga scala, dunque, il rischio è che si debba aspettare il debutto del Galaxy S10.

Anche LG starebbe lavorando, secondo le indiscrezioni, ad un progetto similare ed anche lei starebbe vivendo le stesse problematiche. Proprio per questo Apple, per il suo iPhone 8, starebbe preferendo l’utilizzo di un pannello OLED flat e non curvo ai lati.

Ovviamente è ancora presto per capire se il quad edge arriverà nel 2018 o solamente dopo, tuttavia la strada degli smartphone senza cornici e senza tasti sembra oramai imboccata definitivamente.