Il primo smartphone pieghevole di Samsung potrebbe arrivare davvero nel corso del 2017 e rivoluzionare il mondo dei dispositivi mobile. Sino ad oggi, le prove dell’arrivo di uno smartphone pieghevole erano identificate da alcuni concept di schermi pieghevoli e da alcuni brevetti molto generici. Samsung, però, adesso sarebbe pronta a lanciare un vero e proprio smartphone dotato della capacità di piegarsi. La casa coreana, infatti, ha depositato un nuovo brevetto questa volta completo e molto più esaustivo che da una precisa forma allo smartphone.

Se il prossimo anno Samsung davvero lancerà il suo primo smartphone pieghevole, lo farà probabilmente seguendo il design depositato in questo brevetto. Dunque, quello che in passato era stato chiamato Galaxy X potrebbe caratterizzarsi da uno schermo allungato in formato 21:9 in grado di piegarsi su se stesso sfruttando una sorta di cerniera posta sul lato posteriore del telefono che permetterà alla scocca di flettersi e di piegarsi. Lo smartphone, dunque, potrà chiudersi ed aprirsi su se stesso senza problemi.

Trattasi di un design davvero innovativo che offrirebbe un ampio display in poco spazio grazie alla possibilità di ripiegare lo smartphone su se stesso. Design che si completa con la presenza di un tasto fisico centrale e di due tasti soft touch laterali. Non mancherebbe nemmeno la fotocamera posteriore.

Un prodotto avveniristico che presto potrebbe essere realtà. Non ci sono tempistiche esatte per il suo debutto ma al prossimo Mobile World Congress 2017 di Barcellona, la casa coreana potrebbe davvero stupire.