Samsung ha presentato da poche ore, a IFA 2014 il suo nuovo smartwatch, che potremmo definire in realtà smartphone da polso. Questo perché Gear S ha si la forma di un orologio, ma dispone anche dello slot per la SIM, che lo trasforma di fatto in un telefono in grado di ricevere ed effettuare chiamate e navigare, tutto in 3G.

Gear S è dotato di display curvo da 2 pollici Super AMOLED, che permette al dispositivo di adattarsi perfettamente alla forma del polso, e inoltre, con i 360×480 pixel, aumenta anche la qualità di lettura sul piccolo schermo dello smartwatch, che come ci ha anticipato qualche giorno fa Federico Moretti, punta idealmente a sostituire lo smartphone. Vediamo quindi le immagini di Gear S.

Lo smartwatch non monta Android Wear ma punta su Tizen come sistema operativo, e presenta poi un processore Dual-Core da 1 GHz, a cui sono da affiancare 512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna. Quello che in realtà lascia qualche perplessità è la durata della batteria, che essendo da 300 mAh potrebbe essere effettivamente non troppo performante se lo smartwatch venisse usato a tempo pieno come un telefono. Non mancano, infine, i sensori per la frequenza cardiaca e app per gli amanti del fitness come Nike+ Running.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter